Southeast Europe Atrium European Union
Il progetto » Descrizione del progetto » 1.4. Approccio metodologico

1.4. Approccio metodologico

ATRIUM si realizzerà seguendo un quadro logico di azioni diverse, tutti coerentemente volte a stabilire le basi per la creazione di una rotta culturale sul tema individuato.

In primo luogo, i partner coinvolti nel progetto selezioneranno e analizzeranno casi di studio fra le testimonianze architettoniche  dei regimi totalitari del XX° Secolo presenti nella loro area geografica  per valutarne il potenziale per una loro valorizzazione economica (FASE 3).

Una volta definito questo, la FASE 4 sarà interamente dedicata alla preparazione (tramite la consultazione di esperti, fonti specializzate, ecc) di un manuale per la buona gestione, la conservazione, il riutilizzo e la valorizzazione economica dell'architettura dei regimi totalitari del XX° Secolo. Questo manuale sarà presentato attraverso l'organizzazione di appositi seminari formativi che avranno l'obiettivo di fornire valutazioni e indicazioni per il  manuale stesso.

La FASE 5 si concentrerà sulla catalogazione digitale degli elementi selezionati (attraverso l'adozione di un formato comune transnazionale), al fine di istituire una fonte informativa on-line, consultabile sia da parte di specialisti che da un pubblico più ampio. Infine, la FASE 6 sarà dedicata alla progettazione della rotta culturale (da inserire nell'Atlante delle rotte culturali del Consiglio d'Europa) e sperimentare nuovi prodotti turistici culturali basati sulla valorizzazione economica del patrimonio architettonico identificato dal progetto.

Tutte le attività previste si realizzeranno attraverso il coinvolgimento attivo degli stakeholders, attraverso interviste individuali e incontri. Per lo sviluppo di tali azione si adotteranno metodologie  transnazionali comuni , strumenti (Modelli, ecc) e gruppi di lavoro, in stretta collaborazione con le gli stakeholders  dei diversi paesi e città.

L'elemento "collante" tra le varie fasi di lavoro sarà costituito dalla Fase 1 e 2 – poiché hanno  funzioni trasversali e permeano l'intera attività del progetto. Per la loro esecuzione si prenderanno in considerazione sia i documenti che le ricerche sul campo, La  metodologia adottata prevede la promozione costante del coinvolgimento su un livello transfrontaliero e la partecipazione "dal basso".

Inoltre, il coinvolgimento dell'Istituto Europeo delle Rotte Culturali a capo del Comitato Scientifico Internazionale garantirà  un confronto metodologico più ampio con le altre rotte culturali europee già stabilite.

 

Newsletter

collegamenti

www.southeast-europe.net

Official web page of the South-East Europe Programme

mdrl.ro

Official web page of Romanian Ministry of Regional Development and Tourism

www.mop.gov.si

Official web page of Ministry of the environment and spatial planning of Republic of Slovenia

www.programmasee.it

Italian contact point for the South East Europe Programme

More...

scaricamenti

Albanian ATRIUM ID-CARD
Arkitektura e Regjimeve Totalitare në Menaxhimet Urbane...

Bosnian ATRIUM ID-CARD
Arhitektura totalitarnih režima 20. vijeka...

Bulgarian ATRIUM ID-CARD
Dimitrovgrad
Архитектура на тоталитарните режими от 20-ти век в градското управление...


Bolgarian ATRIUM ID-CARD
Sofia
Архитектура на тоталитарните режими от 20-ти век в градското управление...

More...