Southeast Europe Atrium European Union

1.6. Risultati attesi e sostenibilità

ATRIUM intende dare un contributo a livello europeo alla relazione, non ancora adeguatamente chiarita, tra cultura e turismo, due settori spesso gestiti separatamente all'interno delle stesse amministrazioni, come stabilito anche dall'autorevole studio pubblicato nel 2005 dal Gruppo di ricerca ETC – European Travel Commission – dal titolo City Tourism & Cultural – The European experience.

Il raggiungimento di questo risultato ambizioso sarà ampiamente perseguito attraverso i seguenti risultati specifici: individuazione e documentazione relativa di almeno 66 casi di studio (6 per paese) dell'architettura dei regimi totalitari del XX° Secolo; ricerca transnazionale volta a presentare e comparare i casi studio seguita dall’elaborazione di materiale grafico di supporto; edizione di un manuale transnazionale per la buona gestione, la conservazione, il riutilizzo e la valorizzazione economica del questo patrimonio architettonico; seminari formativi e forum per gli stakeholders, organizzati presso le città e le regioni che hanno aderito ad ATRIUM, per discutere e raccogliere valutazioni e indicazioni per il  manuale stesso; catalogazione digitale di oggetti e materiali legati all'architettura delle epoche in questione per una possibile consultazione e fruizione on-line (sul sito Web del progetto); progetto di una nuova rotta culturale transnazionale da inserire nell'Atlante del Consiglio d'Europa; costituzione di un'Associazione transnazionale e multidisciplinare per la promozione della rotta culturale  e di prodotti turistici culturali pilota efficacemente sperimentati; workshop transnazionale rivolto ai Tour Operator specializzati nella promozione di prodotti turistici culturali; comunicazione e  diffusione del progetto attraverso la realizzazione di un sito Internet, la creazione di una community web 2.0 e la produzione di brochure.

La sostenibilità a lungo termine dei risultati sarà  garantita dalle attività dell'Associazione transnazionale che si costituirà per promuovere la rotta culturale.

Inoltre, il riconoscimento della rotta  culturale da parte del Consiglio d’Europa sarà la migliore "garanzia" che le attività si amplieranno e rafforzeranno una volta terminato il progetto.

L'Associazione collaborerà con i gruppi di promozione  locale per garantire la partecipazione dei cittadini, nonché con Centri di ricerca ed Università per sviluppare  studi  ed attività scientifiche correlate. Infine, alcune amministrazioni locali (per esempio di Forlì e Velenje) hanno già stanziato una parte del loro budget per  la conservazione e valorizzazione di questo patrimonio.

Newsletter

collegamenti

www.southeast-europe.net

Official web page of the South-East Europe Programme

mdrl.ro

Official web page of Romanian Ministry of Regional Development and Tourism

www.mop.gov.si

Official web page of Ministry of the environment and spatial planning of Republic of Slovenia

www.programmasee.it

Italian contact point for the South East Europe Programme

More...

scaricamenti

Albanian ATRIUM ID-CARD
Arkitektura e Regjimeve Totalitare në Menaxhimet Urbane...

Bosnian ATRIUM ID-CARD
Arhitektura totalitarnih režima 20. vijeka...

Bulgarian ATRIUM ID-CARD
Dimitrovgrad
Архитектура на тоталитарните режими от 20-ти век в градското управление...


Bolgarian ATRIUM ID-CARD
Sofia
Архитектура на тоталитарните режими от 20-ти век в градското управление...

More...